Dopo 35 anni si ritrovano a Città di Castello per brindare insieme al nuovo anno

Qualche annuncio su facebook e sulla chat d’ordinanza e quasi tutti i componenti dell’allegra compagnia si sono ritrovati al bar per una foto di gruppo

Dopo 35 anni si ritrovano a Città di Castello per brindare insieme al nuovo anno

Dopo 35 anni si ritrovano a Città di Castello per brindare insieme al nuovo anno

CITTA’ DI CASTELLO – Dopo oltre 35 anni si sono ritrovati allo storico bar del quartiere teatro di tanti incontri e momenti di divertimento in gioventù e voglia di stare insieme: maxi-brindisi di inizio anno per salutare il 2018 e progettare iniziative future. Dopo la “rimpatriata” in estate per ricordare le imprese dei campioni del mondo di calcio in Spagna, il “mundial” del 1982, gli amici del “Bar Tre Bis” hanno deciso di concedersi un inedito bis con tanto di calici e auguri collettivi.

Qualche annuncio su facebook e sulla chat d’ordinanza e quasi tutti i componenti dell’allegra compagnia si sono ritrovati al bar per una foto di gruppo assieme al titolare del locale, Franco Rosmini, sorpreso favorevolmente da questa divertente incursione di inizio anno a poche ore dai botti di San Silvestro.

Lorenzo Angelini, Claudio Serafini, Massimo Massetti, Paolo Pescari, Sandro Signorelli (due gli omonimi componenti il gruppo), i cugini Massimo e Paolo Cuccolini, Paolo Cantalamessa, Giovanni Galeotti, Giorgio Galvani, Pietro Pinzaglia, Luciano Brachini, Paolo Gustinelli e Luciano Lucaccioni sono tornati sui propri passi di oltre 35 anni fa, nello stesso luogo dove per tradizione l’avvio del nuovo anno si festeggiava così con un brindisi collettivo accanto al juke-box, il flipper e bigliardino.

Immagini che appartenevano al passato e quasi per magia sono tornate di attualità grazie all’amicizia inossidabile, che nonostante impegni di famiglia, lavoro ed altre circostanze della vita di ognuno di loro, è riuscita a rinsaldare autentici legami affettivi che l’incedere del tempo non è riuscito a cancellare. Assenti giustificati, Fausto Renghi ed Enrico Collesi, che tramite WhatsApp hanno però condiviso in rete iniziativa e auguri finali.

Baci e abbracci prima del rompete le righe e ultime foto da postare e appuntamento alle prossime iniziative che vedranno ancora più unito che mai lo storico gruppo degli amici del “Bar Tre Bis” pronti ad annunciare novità di assoluto rilievo sempre sul versante dell’appartenenza alla comunità tifernate, alle sue tradizioni, ai suoi valori autentici e voglia di stare insieme.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*