Bilancio di previsione, comune Umbertide firma accordo con sindacati

Nel bilancio 2018 sono previsti anche un’azione costante e determinata per la lotta all’evasione fiscale

Bilancio di previsione, comune Umbertide firma accordo con sindacati

UMBERTIDE – E’ stato sottoscritto presso la Residenza comunale di Umbertide l’accordo tra l’Amministrazione comunale e le organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL sul bilancio di previsione 2018/2020.

Durante l’incontro il Commissario prefettizio Castrese De Rosa ha illustrato le linee guida alla base della predisposizione del bilancio, incentrato sulla razionalizzazione della spesa, il mantenimento della qualità e della quantità dei servizi offerti ai cittadini, la conferma anche per il 2018 delle aliquote e delle tariffe – ad eccezione della Tari per la quale è previsto un lieve aumento per effetto dei maggiori costi di smaltimento dei rifiuti dovuti alla chiusura delle discariche -, l’attivazione e il completamento di opere e lavori pubblici.

Le organizzazioni sindacali hanno condiviso le linee programmatiche illustrate dal commissario straordinario, valutando positivamente gli interventi in programma tra cui, in particolare, il piano triennale delle opere pubbliche che per il 2018 e 2019 sarà concentrato prioritariamente su interventi in materia di edilizia scolastica; la conferma per l’anno 2018 dei contributi alle imprese per investimenti in conto capitale e per la stabilizzazione e l’assunzione dei lavoratori, con sistemi incentivanti per l’occupabilità di soggetti deboli prevedendo l’importo di 8.000 euro per ciascun bando  la conferma del piano triennale del fabbisogno di personale, approvato con delibera della Giunta Comunale n. 410 del 6 dicembre 2017.

Nel bilancio 2018 sono previsti anche un’azione costante e determinata per la lotta all’evasione fiscale per l’attuazione di una reale equità fiscale prevedendo entrate per 700.000 euro, un fondo di 5.000 euro per l’assegnazione di borse di studio a studenti meritevoli, lo sviluppo del laboratorio per la creatività e l’imprenditorialità giovanile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*